Visto che sono una consumatrice attenta e molto curiosa, ho pensato di segnalare i prodotti che non danneggiano l’ambiente che ho conosciuto e usato. Siano essi una spray per i fornelli, che un hamburger vegetale genuino che una eco struttura ricettiva. Credo che sia importante promuovere e segnalare quelle aziende che stanno cambiando, senza fare greenwashing ma mettendo concretamente sul mercato prodotti non ambientalmente corrosivi. Prediligo i prodotti della grande distribuzione, quelli che si trovano facilmente, perché sono convinta che il “pro- natura” debba diventare un concetto veramente popolare. Ovviamente non c’è alcun collegamento tra me e queste aziende, né alcuna forma di compenso. Non si tratta in alcun modo di sponsorizzazioni.

Trovate i prodotti col marchio Selex in molti supermercati, in particolare bella catena di grande distribuzione Elite. I quattro prodotti che vedete, tutti con il logo “Natura Chiama” sono carta igienica e carta asciugatutto e Sgrassatore e Detergente Bagno Eco. Carta Igienica e Carta Asciugatutto hanno la certificazione Ecolabel, un marchio europeo che segnala i prodotti a basso impatto ambientale. La carta è resistente ma al tempo stesso leggerissima e si può usare ad esempio per pulire la cucina e i piatti prima di metterli in lavastoviglie, evitando di usare troppa acqua, e buttando poi tutto nel compost. Sgrassatore e Detergente fanno il loro lavoro, hanno un profumo gradevole e si possono usare ovunque visto che, francamente, lo sporco resistente delle vecchie pubblicità con i fornelli incrostati non esiste davvero più e non c’è alcuna legittimazione a usare prodotti con acidi o sostanze “pesanti” e nocive per l’ambiente, oltre che per noi. Interessante il rapporto qualità prezzo, tutti e quattro i prodotti costano molto poco e sono assolutamente concorrenziali. Unico neo negativo: la carta è avvolta nella plastica, il detergente in flaconi di plastica, quindi si producono molti rifiuti. D’altronde si tratta di un prodotto della grande distribuzione, che ancora non usa lo sfuso. A presto, speriamo, il passo in avanti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.