Inervsta a Lawrence Josephs

Gli uomini tradiscono più delle donne perché hanno maggior bisogni sessuali? Niente di più falso, secondo lo psicoanalista statunitense Lawarence Josephs. Nel suo nuovo saggio Infedeltà (Cortina editore), il docente al Gordon F. Derner Institute of Advanced Psychological Studies della Adelphi University sviscera le ragioni dell’infedeltà e spiega perché, però, uomini e donne possono tradire per motivi diversi. Ciò che resta uguale per uomini e donne, però, è il trauma che il tradimento porta con sé e i sentimenti di gelosia, insicurezza e umiliazione che inevitabilmente genera.

Perché il tradimento sessuale è così sconvolgente secondo lei?

Il tradimento sessuale è traumatico perché qualcuno di cui ti fidi e su cui facevi affidamento ti ha ingannato, e questo significa che non puoi fidarti più del fatto che ti sta dicendo la verità. In altre parole sentire che il tuo partner romantico preferisce fare sesso con qualcun altro evoca insicurezza, gelosia e umiliazione. Non solo. Può farti sentire sessualmente inadeguato a soddisfarlo sessualmente, poco attraente e non amabile, oltre che a forte rischio di essere abbandonato, mentre ogni rassicurazione contraria appare

come una falsa rassicurazione. È normale persino essere pieni di rabbia omicida e ed essere travolti da questo sentimento. In altre parole, ci si sente come se la propria vita e la propria innocenza siano state rovinate per sempre.

Lei sostiene che l’infedeltà sia legata, più che al genere, allo “stile di attaccamento” che abbiamo, cioè alla nostra particolare struttura emotiva. Quindi non c’è differenza tra uomini e donne?

Sì e no. Gli stili di attaccamento in realtà interagiscono con gli stereotipi di genere poiché gli uomini tendono verso il cosiddetto attaccamento “evitante” e le donne tendono verso l’attaccamento ansioso. Gli individui attaccati in modo evitante possono separare più facilmente l’amore dalla lussuria ed è più probabile che siano infedeli perché alla ricerca di sesso occasionale separato dall’intimità emotiva. Gli individui attaccati in modo ansioso sono ipersensibili al rifiuto e all’abbandono e hanno maggiori probabilità di essere infedeli perché alla ricerca di intimità emotiva e rassicurazione che mancano nel matrimonio. Le differenze di genere nella sessualità diminuiscono quando si confrontano uomini e donne con un attaccamento sicuro, che tendono a essere sperimentali ma all’interno della propria relazione.

(Continua qui)

Foto di Jills da Pixabay

Il Fatto Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *