Chi sono

Giornalista, scrittrice e ghostwriter, sono nata e cresciuta a Roma.

Dopo una laurea e un dottorato in Etica e Filosofia politica, sono stata caporedattrice della rivista Reset. Ho poi collaborato con “Repubblica”, “A”, “MySelf”, “Europa”, “L’Unità”, “il riformista”. Attualmente scrivo per “Il Fatto” — su cui tengo la rubrica “Le Fattucchiere”, con Lia Celi — , “Vanity Fair.it”, dove ho il blog Sexand(the)Stress , “D.Repubblica.it”, L’espresso.it, L’Huffingtonpost.it. Scrivo di società, media, cultura, costume, libri, a volte di politica, con i registri del racconto, dell’inchiesta, o della critica (meglio se ironica).

I miei libri riflettono passioni pubbliche e private (spesso tradite, ma non importa): Non è un paese per giovani (con A. Rosina, 2009), Inconscio ladro! Malefatte degli psicoanalisti (La Lepre, 2010), Chi ha paura di Nichi Vendola? Le parole di un leader che appassiona e divide l’Italia(Marsilio, 2011), Sos Tata. Nuovi consigli e ricette 6-9 anni (Kowalski, 2012), Mamma a modo mio. Guida pratica ed emotiva per neomamme fuori dal coro (Urra-Feltrinelli, 2013), Guerriere. La resistenza delle nuove mamme italiane (Chiare Lettere, 2014).

Quanto a me: vorrei tanti figli, tanti amori, tanti viaggi, tanti soldi. Ma siccome la realtà ci mette lo zampino, e l’Italia fa il resto, scrivere – lo faccio da anni, per tanti quotidiani e riviste – è un modo per viaggiare, amare, sentirsi ricchi. E soprattutto convincere sé e gli altri che anche se là fuori è dura si può sempre vivere, ed essere felici, altrimenti.

Per scrivermi:

elisabetta.ambrosi@gmail.com

twitter @bethambrosi

Un commento riguardo “Chi sono

  1. Gia’ la realta’ ci mette lo zampino sulla nostra esistenza..ma noi stessi l’opera la completiamo aime’ spesso involontariamente..

Rispondi