La carica dei padri-scrittori

È un piccolo esercito crescente. Quello dei tanti padri-scrittori che, attraverso libri pieni di poesia e sentimento, cercano di smontare stereotipi lunghi secoli, che vedono i padri poco capaci a prendersi cura dei bambini, specie nei primissimi mesi, e più adatti a impartire regole e punizioni, oltre che a incarnare il faticoso ruolo di bread winner. Uno dei più amati dai lettori è Matteo Bussola, scrittore scoperto da Einaudi grazie alla sua seguitissima pagina Facebook in cui racconta le giornate passate con sua moglie Paola e le sue figlie Virginia, Ginevra, Melania.

Continua a leggere qui.

Rispondi