Essere mamma in Austria, tra sussidi e città a misura di bambino

UnknownCecilia vive a Vienna da otto anni, insieme al marito (avvocato) e due bimbi di quattro e cinque anni e mezzo. Alle spalle, ha una laurea in scienze internazionali e una specialistica in relazioni internazionali, che le ha consentito di lavorare prima all’Assemblea parlamentare dell’Osce, poi al Parlamento europeo a Vienna, infine all’Istituto italiano di cultura, sempre a Vienna – “una deviazione rispetto al mio ramo professionale, ma avevo i bambini piccolissimi e lavorare solo poche ore di mattina era perfetto”. Difficoltà linguistiche? “Nessuna, perché a Milano, dove abitavo, ho frequentato la scuola tedesca, mentre mio marito, conosciuto durante un Erasmus in Romania, è austriaco”.

Continua a leggere qui.

Rispondi