Gay si nasce, parola di scienziato

UnknownEssere gay o lesbiche non è una scelta, ma una predisposizione biologica sulla quale solo successivamente intervengono fattori socioambientali, culturali ed educativi. Addirittura, esisterebbe una sorta di “gene gay” situato in una zona dell’ipotalamo che determinerebbe in maniera diretta l’orientamento sessuale di uomini e donne. A sostenere la bandiera della biologia nella guerra culturale tra chi afferma che gay si nasce e chi invece crede che gay si diventi (e quindi l’omosessualità sia anche una condizione reversibile, o una patologia da curare) è uno scienziato statunitense, Simon LeVay, omosessuale e attivista del movimento gay.

Continua a leggere qui.

Rispondi